AD LIBITUM

GRUPPO CORALE AD LIBITUM

CORO - LECCO

Il Gruppo corale “Ad Libitum” nasce nel 2006 per iniziativa del direttore, M° Daniela Garghentini, che propone a cantori di diversa provenienza e formazione, ma accomunati da solida esperienza corale e sensibilità musicale, di unire le proprie voci in un unico progetto condiviso. Il gruppo, del quale fanno parte cantori valtellinesi e del lecchese, si è esibito in numerosi concerti in Lombardia e in Liguria ed esegue con maggior frequenza un repertorio barocco, accostando a composizioni molto note brani poco eseguiti. Così, ad esempio, accanto a celeberrime composizioni di Antonio Vivaldi, Johann Sebastian Bach e Johann Pachelbel, Ad Libitum ha proposto in concerto brani poco conosciuti di Isabella Leonarda (1620-1704). L’insieme corale ha interpretato negli anni composizioni di Jan Dismas Zelenka (1679-1745), Scipione Stella (1558-1622), Georg Philipp Telemann (1681-1767), Orlando di Lasso (1532-1594), oltre alle cantate BWV 131 e BWV 22 di Johann Sebastian Bach (1685-1750) e, più recentemente, brani di Michael Praetorius (1571-1621), Luca Marenzio (1553-1599) e Ludovico Grossi da Viadana (1560-1627).


Nell’aprile 2009 ha avviato una collaborazione con l‘insieme strumentale “L’Amaltea”, composto da musicisti che utilizzano strumenti antichi. Nel 2016 Ad Libitum ha intrapreso lo studio del Requiem di Gabriel Fauré (1845-1924) che va a

porsi accanto alle altre esperienze di musica ottocentesca e moderna. La passione per la musica e l’affiatamento del gruppo e del direttore traspaiono dalle interpretazioni, sempre sorrette da uno studio costante e da una continua ricerca sonora. A seconda del programma eseguito, Ad Libitum si avvale della collaborazione di solisti e di diverse formazioni strumentali : con le associazioni savonesi “Pro Musica Antiqua” e “Mousikè”, con le quali esegue repertorio rinascimentale, in particolare doppi cori e composizioni policorali di Giovanni Gabrieli (1557-1612) e Heinrich Schütz (1585-1672) e “I Musici”, orchestra da camera con la quale ha esordito e lavora stabilmente.








L’ensemble “Ad libitum” nasce nel 2006 dalla collaborazione di Daniela Garghentini e Alessandro Saccomani, accomunati dal desiderio di proporre e diffondere un repertorio che, sia per la peculiarità dell’organico, sia per l’intrinseca difficoltà sul piano esecutivo, è poco o per nulla presente nelle programmazioni “ufficiali”.

Per realizzare questo progetto hanno proposto a cantori e strumentisti di diversa provenienza e formazione, ma accomunati da solida esperienza e sensibilità musicali, di unire le forze in un unico progetto condiviso.


ENSEMBLE AD LIBITUM

ORCHESTRA DA CAMERA - LECCO

ENSEMBLE E GRUPPO CORALE AD LIBITUM  -  CHIESA S. GIORGIO DI CREMENO


Soprani

Elena Del Curto

Elisa Della Valle

Laura Gianesini

Elena Giavari

Isabella Gurini

Alessandra Panzeri

Cecilia Rizzi

Maria Sassella

Daniela Signorelli

 

Contralti

Silvia Flematti

Feruccia Radaelli

Alessandra Rota

Luisa Rota

Annunciata Volontè

 

Tenori

Luigi Biffi

Umberto Bonacina

Marco Bonfadini

Gianni Marsetti

Matteo Ripamonti

Carlo Severi

 

Bassi

Ottavio Aondio

Enrico Bianchi

Maurizio Castagna

Bruno Garghentini

.

Oboe

Alessandro Saccomani

.

Flauto

Mariagrazia Inzaghi

.

Violini

Matteo Bozzolan, Cesare Canepari

.

Viola

Gaia Leoni

.

Violoncello

Consuelo Varetti

.

Contrabbasso

Matteo Pallavera

.

Organo

Massimo Carsana

.

Direttore

Daniela Garghentini

.